Category Archives: Risultati

  • 0

ROMA, 3 APRILE 2022, CRITERIUM REGIONALE RAGAZZI E RAGAZZE: AL PAOLO ROSI DI ROMA TORNANO IN PISTA GLI UNDER 14

Category:Risultati Tags : 

SOFIA MOSTI VINCITRICE DEL VORTEX RAGAZZE E VIKTORIA POLONSKA 3^ NEI 600, ENTRAMBE AL PB. OTTIMO ESORDIO PER SANTIAGO DE  ANGELIS 6° NELL’ALTO E 8° NEI 60 RAGAZZI , 4^ LA STAFFETTA 4X100 RAGAZZI E 7^ LA STAFFETTA 4X100 RAGAZZE. BUONA LA PARTECIPAZIONE TRA LE FILE DEGLI ATLETI FRASCATANI CON IL 7° POSTO DI SQUADRA  AL FEMMINILE E IL 13° AL MASCHILE NELLA CLASSIFICA FINALE DI SOCIETA.

Domenica pomeriggio di gare per una manifestazione che ha visto più di 600 atleti iscritti della categoria Ragazzi e Ragazze (nati nel 2009-2010), per una manifestazione regionale  ad organizzazione del CR FIDAL LAZIO, nella quale per molti dei nostri giovani ragazzi è stato esordio in gara e primo confronto in pista  con coetanei provenienti da tutte le società del Lazio.
Nella sintesi dei risultati dei nostri atleti in gara , iniziando dalle corse di velocità con e senza ostacoli:

Nei 60 Hs Ragazzi esordio nella specialità per Samuele Abbruciati, che chiude in 12.06(29°), mentre al femminile chiude con il tempo di 11.45 Diana Paolucci (28^).

Nei 60 piani al maschile, alla sua prima gara di atletica leggera si mette in luce Santiago De Angelis, che chiude con l’ottimo crono di 8.50, prendendosi l’8° posto in classifica finale, ma baravi anche Matteo Bafaro con il tempo di 8.59 (13°), Dario Todaro con 8.79 (17°),  Gabriele Carando con 9.06 (38°), Davide Saccardo con 9.24(47°), Flavio Pignagnoli con 9.41 (57°), Diego Tajarol con 9.57 (65°).

Tra le ragazze nei 60 piani: il migliore crono è quello di Sofia Mosti con 9.32(39^), con 9.46 Gaia Abbruciati (55^), con 9.80 Ludovica Proietti Donati (96^), con 10.36 Sara Costin (143^).
Dalle pedane dei salti:

nel salto in alto Ragazzi è ancora uno dei protagonisti della gara, alla sua prima uscita Santiago De Angelis, che sbaglia a 1,34 uscendo con la misura 1,31, salto che gli vale la 6^ posizione in classifica finale, mentre con 1,15 è 18° Alessandro Irroneo. nella gara del salto in alto femminile è costretta ad uscire di gara per la chiamata in pista ai 600 Viktoria Polonska, che poi torna in pedana affaticata dopo la corsa, ma non riesce a superare la misura di 1,20, fermandosi a 1,15 (21^).

Nel salto quadruplo Ragazzi: ottiene la misura di 9,56 Damiano Roiati (25°), mentre paga un pò l’emozione Alice Rossi nella stessa gara al femminile che ottiene due nulli.

Nel lungo Ragazzi chiude con il miglior salto a 3,73 Flavio Pignagnoli (20°),  con  il suo miglior salto a 3,31 Samuele Abbruciati (39°).

Dalla pedana del lungo Ragazze, buona misura per Diana Paolucci, con 3,87 al nuovo PB (12^), seguono Aurora Lombardi con 3,03 (43^), con 2,83 Gaia Abbruciati (53^).
Dalle pedane dei lanci:
Nel vortex Ragazzi la miglior misura di giornata è quella di Dario Todaro con 27,09 (31°), 23,42 per Alessio Fantini (41°), 21,99 per Diego Tajarol (44°).

Dalla pedana del vortex femminile: si impone come protagonista già dal primo lancio Sofia Mosti, che va al nuovo PB con l’ottima misura di 35,33, misura (unica atleta in gara a superare i 35 metri) che le vale la vittoria , al primo anno di categoria (classe 2010). Bravissima Sofia,  la quale con la gara di ieri ha confermato una particolare predisposizione per questa specialità, che costituisce l’anticamera del  giavellotto nel prossimo futuro.

Chiudendo infine con le ultime gare in programma, i 600 e le staffette 4×100,
 nei 600 Ragazzi: miglior crono per Tommaso Taliani con 1.51.98 (14°), seguono Davide Saccardo con 1.54.12 (19°), Alessandro Irroneo con 1.54.27(20°), Alessio Fantini con 1.56.73(30°), Damiano Roiati con 2.01.84(37°).

Nei 600 Ragazze chiude con l’ottimo crono di 1.46.90 una bravissima Viktoria Polonska, 3^ classificata e nuovo PB siglato sulla distanza, giovane atleta che conferma ottima predisposizione per il mezzofondo,  già protagonista nella stagione invernale nei cross sul podio regionale, seguono  con 2.05.79 Alice Rossi(40^), con 2.14.74 Aurora Lombardi (68^).

Ultima gara in programma la staffetta 4×100, dove al maschile la formazione composta da:

Flavio Pignagnoli, Matteo Bafaro, Andrea Todaro e Santiago De Angelis con il crono  di 56.85 si piazza 4^ in classifica finale.

Al femminile la formazione composta da: Sofia Mosti, Alice Rossi, Viktoria Polonska, Diana Paolucci, con il crono  di 57.92 è 7^ in classifica finale.

Nella classifica finale di società , tra tutte le società del Lazio presenti, l’Atletica Frascati è 7^ al femminile e 13^ al maschile.
Complimenti a tutti i nostri giovani atleti in gara e grazie per aver condiviso insieme una splendida giornata di atletica. Appuntamento con le gare alla prossima settimana con il week end che vedrà tornare in pista i nostri Cadetti tra Latina e Lanuvio, per la prima prova Inter provinciale del campionato di società in pista. In bocca al lupo a tutti e Forza Atletica Frascati!!

  • 0

COLLEFERRO, 26 MARZO 2022, TROFEO PRIMAVERA: A ROMA SUD SI APRE LA STAGIONE IN PISTA

Category:Risultati Tags : 

L’ATLETICA FRASCATI SI METTE IN LUCE NEL “TROFEO PRIMAVERA” , MANIFESTAZIONE  IN PISTA AD ORGANIZZAZIONE DEL CP FIDAL ROMA SUD: TANTE LE VITTORIE E I PODI DELLE MAGLIE GIALLOROSSE IN GARA TRA I GIOVANI E GIOVANISSIMI ESORDIENTI, RAGAZZI, CADETTI PER UNA GIORNATA CHE APRE UNA STAGIONE PROMETTENTE.

Sabato pomeriggio di gare allo stadio M.Natali di Colleferro, per una manifestazione, il “Trofeo Primavera”, con il quale si apre la stagione in pista 2022, ad organizzazione del CP Fidal Roma Sud insieme all’Atletica Colleferro-Segni.

Tante le gare in programma per il settore giovanile degli esordienti, ragazzi e cadetti, gare spurie in programma per gli allievi e gli assoluti, considerato il periodo della stagione ancora prematuro soprattutto per le categorie superiori.

Ad aprire la giornata di gare sono stati i piccolissimi Esordienti 5, con in gara nei mt 300: Lorenzo Rozzi e Andrea Stuppia, entrambi nati nel 2015, rispettivamente 10° e 11° classificati. Sempre tra i risultati dei più piccoli, nel salto in lungo Esordienti M5: 3° posto in classifica per Aaron Nunez Dal Pont, con la misura di 2,16, 5° Andrea Stuppia con 1,99, 9° Lorenzo Rozzi con 1,82.

Tra gli Esordienti M8,  nei 300 mt: si aggiudica la gara con l’ottimo tempo di 56.19 un bravissimo Samuele Bernardo, ma bravi anche i suoi compagni Damiano Gregori (13°), Leonardo Carinci (17°) e Carbini Tommaso (18°) entrambi al primo anno di categoria, e ancora Matteo Lombardi(23°),Francesco Centofante (40°).

Nel salto in lungo  Esordienti M8 è doppietta frascatana sul podio  con Damiano Gregori 1° con la miglior misura di 3,65 e Samuele Bernardo 2° con 3,48, seguono: Leonardo Carinci (13°), Matteo Lombardi (18°), Tommaso Carbini (26°), Francesco Centofante (36°).

Unica tra le Esordienti F8 in gara nei 300: Giorgia D’Alessandro, che chiude 11^ in 1.05.63, mentre  nel salto in lungo è 18^ con la misura di 2,17 .

Tra gli Esordienti M10 nei 400: miglior piazzamento di Giordano Baccani, 7° in 1.13.83, mentre in 1.19.58 è 14° Leonardo Vigorito, al primo anno di categoria , seguono i piazzamenti di Alessio Music(24°), Luca Di Prospero(26°), Claudio Pardi(38°).   Nel salto in lungo Esordienti M10 la miglior misura  è di Leonardo Vigorito con 3,66,  6° in classifica finale e 2° tra i nati nel 2012(al primo anno di categoria), ma bene anche Giordano Baccani 8° con 3,63, a seguire Claudio Pardi (22°), Alessio Music(35°).

 

Tra le esordienti F10, nei 400: ottimo crono per Ilaria Carando, al primo anno di categoria, 3^ classificata in 1.14.31, seguono i piazzamenti di  Matilde Altomare (17^),  Elettra Infantino (46^).

Tra le Esordienti F10 nel salto in lungo  4° posto per Ilaria Carando con il miglior salto a 3,35, seguono Matilde Altomare (33^) e Elettra Infantino (39^).

Passando alle gare riservate alla categoria Ragazzi e Ragazze (2009-2010): nei 600 ragazzi miglior piazzamento di giornata a Flavio Junior Fiorucci (14°) in 2.03.51, seguono Damiano Roiati (17°) e Riccardo Mochi(24°).

Nel salto in lungo ragazzi è 3° posto per Flavio Pignagnoli con 4,10, 7° Riccardo Mochi,Flavio Junior Fiorucci, 14° Damiano Roiati.

Nei 600 ragazze ottimo secondo posto con rimonta finale per Viktoria Polonska in 1.49.28, a seguire brave anche le compagne  Diana Paolucci (11^) e Alice Rossi (13^) e ancora Sofia Mosti (28^) , Aurora Lombardi (37^).

 

Nel lungo ragazze è 7^ in classifica e prima tra le nate nel 2010, al primo anno di categoria Alice Rossi con la misura di 3,66, seguono le compagne Diana Paolucci (11^) con 3,42, Aurora Lombardi (26^) con 2,94.

La gara del lancio del vortex Ragazze va a una bravissima Sofia Mosti, con il miglior lancio a 29,01, ma bene anche Viktoria Polonska 6^ con 23,41.

Passando alle gare riservate alla categoria cadetti e cadette (2007-2008):  

Negli 80 Cadetti va a disintegrare il precedente PB Andrea Schiano, che chiude in testa alla propria serie ma secondo di un soffio in classifica finale in 9.83 (vento+1.0), seguono Matteo Deporzi 6° e anche lui al PB in 10.10(+1.0), Giacomo Barbuto 7° in 10.19(+1.3), Alessandro Lippi 8° in 10.40(+1.2), Alif Mahmud 12° in 10.50 (+1.0), Maurizio Lucarelli 16° in 10.59(+1.7),Gabriele Benvenuti 22° in 11.23(+1.1).

Tra le Cadette nei mt 80 miglior tempo e piazzamento di giornata a Electra Alimanni 9^ con 11.67, 13^ Lara Iannilli in 12.02,18^ Elena Carando in 12.15.

Giavellotto Cadetti e Cadette di dominio frascatano con Leonardo Di Mugno che non migliora ma si aggiudica la gara con il miglior lancio a 39,05. Tra le cadette vittoria al suo esordio nella specialità per Sofia Corini con la misura di 26,78.

 

Show frascatano nei 600 Cadetti con podio interamente occupato dai nostri: Claudio Fanelli 1° in 1.31.27, Giacomo Barbuto 2° in 1.31.82, Andrea Schiano 3° in 1.33.22, a seguire il 10° posto di Alif Mahmud, 20° Santiago Morazzo, 21° Gabriele Benvenuti.

 

Nei 600 Cadette, gara in solitaria  dal primo all’ultimo metro per una bravissima Giorgia Sala, al primo anno di categoria, che impone un ritmo notevole alla gara,  per chiudere poi con l’ ottimo crono finale di 1.39.24, con nuovo PB per questa ragazza  che sta mostrando margini di crescita notevoli e potenzialità per il  mezzofondo veloce, ma brava anche Lara Iannilli seconda classificata in 1.54.06 e ancora Electra Alimanni 6^ in 1.55.83, Flavia Martino 7^ in 1.56.07.

Tra gli atleti in gara per la RCF Roma Sud, negli 80 mt maschili assoluti:

miglior crono è quello di Andrea Croce in 9.94 è 13° assoluto (-0.2), seguono gli allievi: Nicolò Cinti(23°) in 10.29, 33° Valerio Mari in 10.53, 37° Riccardo Mario Tenti in 10.66, 41° Gabriele Martella in 10.86, 43° Flavio Marinelli in 10.99.

Nei 300 assoluti uomini, tra gli atleti della RCF Roma Sud: miglior crono di Daniele Lupica 6° in 37.18, 17° l’allievo Jacopo Serafini in 39.91, lo junior Leonardo Larosa 20° in 40.86, gli allievi: Valerio Mari (26°) in 41.33, Nicolò Cinti (27°) in 41.55, Gabriele Martella(35°) in 44.67.

Complimenti a tutti i nostri atleti in gara ed appuntamento alla prossima, forza Atletica Frascati!

TUTTI I RISULTATI


  • 0

TRIESTE, 13 MARZO 2022, CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI E DI SOCIETA’ DI CROSS: GINEVRA DI MUGNO 4^CLASSIFICATA TRA LE ALLIEVE.

Category:Risultati Tags : 

SI CHIUDE LA STAGIONE DEI CROSS CON L’OTTIMA  GARA DELLA NOSTRA GIOVANE MEZZOFONDISTA CHE SI METTE IN LUCE TRA LE PROTAGONISTE DEL MEZZOFONDO NAZIONALE  AL PRIMO ANNO DI CATEGORIA. TANTA EMOZIONE MA ANCHE DIVERTIMENTO PER I CADETTI DELL’ATLETICA FRASCATI PRESENTI IN MASSA ALL’APPUNTAMENTO. NELLA CLASSIFICA PER RAPPRESENTATIVE IL LAZIO 5° CON I CADETTI E 7° CON LE CADETTE.
TRA I RISULTATI DI SOCIETA’: OTTIMO 5° POSTO PER LE JUNIORES DELL’ACSI ITALIA ATLETICA, CON IL CONTRIBUTO DELLA NOSTRA FLAVIA CERACCHI. AL 16° POSTO LE ALLIEVE DELL’ACSI ITALIA ATLETICA, CON IN GARA LE NOSTRE GINEVRA DI MUGNO E CHIARA PADOAN.

Nella giornata non caldissima ma assolata di domenica 13 marzo 2022, si è chiusa a Trieste la stagione dei cross, con la massima rassegna nazionale di specialità, manifestazione che da sempre detiene il primato per numero di atleti in gara, che ci hanno regalato un bellissimo colpo d’occhio su un percorso abbastanza impegnativo, con variazioni di pendenza alterne, sul quale si sono sfidati atleti di tutte le categorie, dai cadetti ai senior, provenienti da tutta Italia, per l’assegnazione dei titoli italiani individuali e di società.

Per i Cadetti e le Cadette in gara della scuderia frascatana, con presenza record ( 7 convocati su un numero totale di 20 del Lazio) si è trattato del primo appuntamento con un campionato italiano e non è mancata ovviamente l’emozione nel vivere quella che è forse la più impattante, per numero di atleti alla partenza, tra le gare. Emozione, ma anche tanto divertimento, con i nostri giovani under 16 che hanno vissuto in pieno la gioia di una prima trasferta fuori regione, insieme ai compagni di rappresentativa di altre società laziali, un’occasione  di condivisione, nella quale si creano  amicizie tra i ragazzi, perchè l’atletica è anche questo, come è giusto che sia.

Nella sintesi dei risultati dei nostri atleti in gara, iniziando dai Cadetti, ad aprire la manifestazione, su percorso di 3 km totali: il migliore in gara per la scuderia frascatana è stato Giacomo Barbuto ( 38°), che correva per la rappresentativa del Lazio quindi , tra gli atleti in gara ,come individuali, tutti in maglia ASD Atletica Frascati : Andrea Scalella (59°), Andrea Schiano (64°), Alessandro Saddi(90°). Nella Classifica finale la rappresentativa laziale cadetti è al 5° posto in classifica con i piazzamenti di: Dominique Mulumba 6°, Gabriele Germani 24°, Valerio Ciaramella 26°, Simone Fazi 32°, Giacomo Barbuto 38°.

 

 

Seconda gara in programma la 6 km juniores femminile, dove la nostra Flavia Ceracchi correva per dare il suo contributo alla squadra dell’Acsi Italia Atletica. Non una gara eccezionale per Flavia, che non si esprime al meglio su percorso con variazioni di pendenza, ma si difende comunque terminando al traguardo in 44^ posizione per un risultato di squadra che vede l’Acsi Italia Atletica al 5° posto della classifica nazionale, ottimo risultato ottenuto grazie alle portacolori:Anna Bianca Richter (28^), Chiara Fucelli (33^), Flavia Ceracchi(44^), Giorgia Putzulu(68^).

Terza gara in programma la 2 km Cadette, con Flaminia Caruso, in gara per la rappresentativa del Lazio che chiude 40^, a precedere sul filo del traguardo Giorgia Sala (41^), in gara come individuale e ancora Emma Valeri, anche lei in gara come individuale (66^). Nella classifica finale per rappresentative cadette il Lazio è 7° con i piazzamenti di: Asia Bernardini (25^),Myriam Tofi (33^),Eleonora Mattogno(39^), Flaminia Caruso(40^),Daniela Maugini(125^).


 

A chiudere la rassegna nazionale di cross, ultima gara in programma era la 4 km Allieve, dove in gara in maglia Acsi Italia Atletica schieravamo due frascatane classe 2006: le nostre Ginevra Di Mugno e Chiara Padoan, con Aurora D’Amico a chiudere il terzetto di squadra.

Una partenza accorta quella di Ginevra Di Mugno, che si mantiene a distanza di qualche metro dal gruppetto di testa , per buona metà di gara, per poi iniziare una progressione che la porta intorno al terzo chilometro a reinserirsi nel gruppo di testa, defilatosi in quartetto, fino a tentare persino un affondo , al quale però reagiscono le avversarie, e nel finale gara Ginevra cede di fronte al cambio ritmo sostanzioso imposto, difendendo comunque un ottimo quarto posto al traguardo. La vittoria va alla milanese Sofia Sidenius, già vincitrice ad Ancona a febbraio dei 1500 ai Campionati Italiani Allieve indoor, dove Ginevra aveva già ottenuto un altro buon 4° posto. Seconda atleta al traguardo classe 2006, al primo anno di categoria, Ginevra con questo risultato si conferma tra le protagoniste del mezzofondo nazionale. A lei vanno i nostri complimenti per l’ottima gara e l’augurio per il futuro di continuare a migliorare e credere maggiormente nelle proprie capacità, per una ragazza che ha talento e ottima predisposizione per distanze prolungate del mezzofondo, ma deve ancora crescere molto sul piano emotivo e caratteriale. Il risultato di Ginevra è anche il miglior risultato individuale tra tutti gli atleti e le atlete del Lazio presenti a Trieste.

Nella stessa gara dei 4 km Allieve, concludeva la sua gara difendendosi bene l’altra frascatana Chiara Padoan,43^ al traguardo, per lei , con qualità di 800 ista, che si esprime meglio su distanze di gara decisamente più brevi, ma porta a termine la sua gara più che dignitosamente. Nella classifica nazionale di società l’Acsi Italia Atletica con il punteggio di: Ginevra Di Mugno (4^), Chiara Padoan (43^) Aurora D’Amico (172^), chiude al 16° posto.

Con il cross nazionale di Trieste si chiude definitivamente la stagione dei cross, nonchè la stagione invernale. Appuntamento con le gare al rientro in pista nei mesi a venire. A tutti i nostri atleti ed atlete facciamo un grosso “In bocca al lupo” per i mesi a venire e l’augurio di continuare sempre a crescere e migliorare nel nostro meraviglioso sport.

TUTTI I RISULTATI


  • 0

ARCE(FR), 3^ PROVA TROFEO GIOVANILE DI CROSS, VALIDO COME CAMPIONATO REGIONALE CROSS CADETTI E RAGAZZI+ 3^ PROVA CROSS CORTO 3 KM ASSOLUTI

Category:Risultati Tags : 

L’ATLETICA FRASCATI VINCE IL TITOLO REGIONALE DI CROSS  MASCHILE E SECONDI AL FEMMINILE ! MIGLIOR PIAZZAMENTO INDIVIDUALE DI  VIKTORIA POLONSKA TRA LE RAGAZZE TERZA CLASSIFICATA, MA TANTI  OTTIMI PIAZZAMENTI TRA I CADETTI E LE CADETTE. CHIARA PADOAN PRIMA ALLIEVA NELLA 3 KM DONNE.

Ultima prova regionale di cross, di nuovo ad Arce (FR), dove si è disputata anche la prima prova di gennaio, prove generali per molti in vista dei prossimi Campionati individuali e di società di cross in programma il 13 marzo a Trieste.
Una prova ancora una volta resa difficoltosa dai numerosi cambi di pendenza, nonchè da un terreno che in alcuni punti oggi era particolarmente fangoso, per la pioggia dei giorni precedenti, variabili che fanno parte comunque della specialità della corsa campestre, in cui niente è mai scontato o facile.
Emanuele Curci

Nella sintesi dei risultati dei nostri atleti in gara, iniziando dal cross corto assoluto di 3 km, ultima delle tre prove del challenge, tra i ragazzi della RCF Roma Sud il miglior piazzamento arriva dallo junior Emanuele Curci, 11° assoluto e 3° juniores al traguardo in 10.35, seguono l’allievo Lorenzo Galli 17° assoluto e 5° allievo in 10.49 ,   Alessio Fabri, 18° assoluto e 5° juniores in 10.50, Francesco Donati 20° assoluto e 7° junior in 10.52, 24° assoluto Giorgio Saddi in 11.15, 37° Erasmo Croce in 12.02, 43° assoluto l’allievo Davide Virgini in 12.16.

Tra le donne è 4^ assoluta e 1^ tra le allieve tra le nostra atlete in gara in maglia Acsi Italia Atletica,Chiara Padoan in 12.12.
Chiara Padoan
Passando alle gare del Trofeo Giovanile di cross, dove in ballo c’erano i titoli di Campione Regionale di cross 2022, nella gara di 3 km cadetti, su distanza più lunga di quella delle due prove precedenti (2,5 km), ma ufficiale del prossimo Campionato Italiano per Regioni Cadetti:
Giacomo Barbuto

ancora una volta il migliore della scuderia frascatana è Giacomo Barbuto, che ottiene un buon 5° posto, ma bene alle sue spalle anche Andrea Scalella oggi 7° classificato e Andrea Schiano, che nonostante la distanza aumentata, per lui che mostra qualità da velocista,nonchè lunghista,  si prende un ottimo 8° posto, confermando la sua capacità di mettersi in gioco e lottare fino all’ultimo metro anche nel mezzofondo, mentre in 11^ piazza, posizione che non gli rende giustizia, arriva un Alessandro Saddi, che oggi è autore di una gara coraggiosa, forse troppo, inserendosi nel gruppo degli inseguitori (fianco a fianco con Giacomo Barbuto) nel secondo dei tre giri, per tentare il più possibile di chiudere nel quintetto di testa, ma purtroppo azzarda forse troppo, perchè negli ultimi metri di gara lo coglie un malore con blocco delle gambe, cade e si rialza per ben tre volte ma arriva al traguardo, trascinandosi a terra, scavalcato da altri atleti che sopraggiungono alle sue spalle. Finisce in ambulanza per monitoraggio dopo la gara,  spaventando tutti, ma si riprenderà nei minuti successivi alla gara senza complicanze. Prova comunque di coraggio e di grande generosità: non tutti sono in grado di  osare  fino e oltre i propri limiti, complimenti a questo giovane mezzofondista!A completare i risultati della compagine frascatana c’è Davide Marcosano in 20^ posizione e Nicolò Fattorossi 25°.

Andrea Schiano
Alessandro Saddi e Andrea Scalella
Flaminia Caruso

Passando alla gara Cadette, su distanza di 2 km, la migliore tra le nostre in gara è Flaminia Caruso, 4^ al traguardo e prima tra le nate nel 2008 (al primo anno di categoria), ma molto bene anche Emma Valeri, appena rientrata da convalescenza post-Covid, ottima 6^ classificata, bene anche un’altra classe 2008, Giorgia Sala, che si piazza in 8^ posizione, si difende bene anche Flavia Martino, anche lei classe 2008 in 15^ posizione e ancora un’altra 2008 a completare i risultati di squadra in 20^ posizione Martina Ventre.

Giorgia Sala
Emma Valeri

Passando alla gara Ragazzi di 1,5 km paga un avvio decisamente forte in testa alla gara per diverse centinaia di metri, Alessandro Irroneo, che chiude comunque con un buon 9° posto davanti a Tommaso Taliani 10°, 17° Davide Saccardo, 20° Alessio Fantini, 28° Davide Girolimetti, 33° Riccardo Mochi, 35° Samuele Abbruciati.

Viktoria Polonska

Tra le ragazze, su distanza di 1000 mt,  ottima prova per Viktoria Polonska, che va a prendersi il terzo gradino del podio regionale, seguono le compagne:  in 22^ posizione Diana Paolucci , 30^ Sofia Mosti, 41^ Aurora Lombardi.

Nella classifica finale di società del Trofeo regionale di cross giovanile ,dopo le tre prove complessive l’Atletica Frascati ottiene un ottimo risultato: prima società nel Lazio nella classifica di società maschile , dalla combinata Ragazzi+ Cadetti con 407 punti, mentre nella classifica di società femminile , dalla combinata Ragazze+ Cadette siamo la seconda società del Lazio con 416 punti!
Un ringraziamento a tutti i nostri giovani atleti, per aver contribuito e lottato in ciascuna delle prove di questo Trofeo regionale di cross 2022, un risultato che ancora una volta ci conferma come una delle realtà più importanti del mezzofondo laziale, in continuità con la nostra storia e la nostra vocazione.
Una classifica regionale di società che  premia il lavoro svolto dai nostri tecnici, nel continuare a formare i nostri ragazzi a quella che è la disciplina più dura dell’atletica, ma nella quale mai smetteremo di dedicarci, fermamente convinti nell’imprescindibile  valore formativo, sul piano atletico che  caratteriale delle nostre giovani leve. Bravissimi ragazzi e sempre Forza Atletica Frascati!

  • 0

ANCONA, 19-20 FEBBRAIO 2022: CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI/E INDOOR

Category:Risultati Tags : 

NELLA MASSIMA RASSEGNA NAZIONALE DI CATEGORIA LE NOSTRE ALLIEVE PORTANO A CASA UN ARGENTO NEI 400 DI GLORIA KABANGU, SUL PODIO ANCHE NELLA 4X200 TERZA CLASSIFICATA DELL’ACSI ITALIA ATLETICA, ED UN QUARTO POSTO NEI 1500 PER GINEVRA DI MUGNO.

Due giorni di gare al coperto ad Ancona per i Campionati Italiani Allievi/e, dove a prendervi parte erano le tre allieve frascatane in gara per la nostra società collegata al femminile, Acsi Italia Atletica:
Gloria Kabangu, Chiara Padoan e Ginevra Di Mugno.
Nella cronaca della due giorni di gara, iniziando dalla giornata di sabato:
nelle serie di qualificazione per la finale dei 400 vince la seconda serie con una certa facilità Gloria Kabangu, che chiude in 56.83 qualificandosi di diritto per la finale del giorno successivo, svolgendo molto bene il suo compito senza forzare troppo.
Gli 800 Allieve con Chiara Padoan
Foto: FIDAL/Grana

Nella serata di sabato si svolgevano le serie degli 800 Allieve, dove Chiara Padoan, correndo nella prima delle due serie , quella con accrediti più alti, tentava l’impresa coraggiosa di dettare il ritmo nei primi 500 metri di gara, impresa che le stava peraltro riuscendo bene, ma viene agganciata con i chiodi da un’avversaria e perde l’equilibrio, cadendo a terra. Gara finita per lei, fortunatamente senza danni fisici, un pò di rammarico, per l’episodio sfortunato ma c’e ancora tanto tempo davanti per dimostrare di potersi far valere nella specialità per questa giovane ragazza del 2006, che deve solo trovare un po più di fortuna e di fiducia nei propri mezzi.

Il podio di 1500 Allieve, con
Ginevra Di Mugno 4^
Foto: FIDAL/Grana

Nella giornata di domenica a scendere in pista per prima è stata la nostra mezzofondista classe 2006 Ginevra Di Mugno, che si cimentava su distanza un pò troppo corta, considerato il periodo della stagione, dei 1500, per lei che al momento sta lavorando su parametri più aerobici che non lattacidi. Alla sua seconda esperienza di sempre sulla distanza, si comporta molto bene fino all’ultimo giro, lasciando andare intelligentemente la vincitrice , la talentuosa milanese Sofia Sidenius, che imponeva un ritmo un pò troppo forte per lei in questo momento e provava a giocarsela per il podio con le inseguitrici, restando in seconda piazza fino a pochi metri dall’arrivo, dove purtroppo pagava  il cambio di ritmo sul finale. Cede ma chiude a poco dal precedente PB in 4.44.61, quarta classificata. Brava Ginevra!

Il podio dei 400 Allieve
Foto: FIDAL/Grana

Poco dopo è stata la volta della finale dei 400 Allieve, dove Gloria Kabangu correva in quinta corsia per una sfida che non si presentava questo anno per niente facile, con l’atleta della Bergamo Orio Center Valentina Vaccari, che aveva già impressionato il giorno prima in batteria con un ottimo 56.32 in batteria.

Gloria ha condotto la gara in testa sin dai primi metri, con una distribuzione corretta e non eccessivamente forzata, le sono mancate sugli ultimi metri al traguardo quelle spinte in più per avere la meglio: chiude comunque  seconda classificata, con il tempo di 56.50, che è comunque il suo PB indoor e di sempre, per questa giovane promessa della velocità, che ha pagato anche la prolungata assenze dalle gare, lo ricordiamo per oltre 10 mesi, causa una micro-frattura al piede, che ha richiesto e richiede ancora precauzioni che rallentano il miglioramento su alcuni parametri fondamentali per un quattrocentista.
Siamo certi che se Gloria avesse modo di potersi allenare quotidianamente su una vera pista di atletica, di poter usare le scarpe chiodate per ultimare in pista dei lavori di intensità, potrebbe già esprimersi a livelli eccellenti. Ma questo è un problema che potremo risolvere, speriamo il prima possibile, solo se qualcuno da ascolto alla nostra urgente richiesta di aiuto per l’atletica a Frascati. Abbiamo una quantità di giovani talenti, tra cui Gloria ma non solo, che sono costretti ad allenarsi su una pista  che ormai è paragonabile all’asfalto per durezza. Oltre che rischiare la loro incolumità questa situazione sta anche compromettendo l’ottimizzazione della preparazione soprattutto per i nostri velocisti ed ostacolisti.
Speriamo che questa situazione possa risolversi quanto prima perchè i nostri ragazzi, oltre che la nostra società che vanta una storia di oltre 50 anni di successi, meritano di poter continuare ad esprimersi ai massimi livelli.
A chiudere la rassegna indoor Allieve è stata la 4×200 dove Gloria Kabangu scendeva di nuovo in pista in ultima frazione, insieme alle compagne dell’Acsi Italia Atletica: Veronica Lombardi- Alice Calvaruso-Aurora Latini, chiudendo in 1.43.53, terze sul podio nazionale, complimenti a tutte le ragazze dell’Acsi e a Gloria per la seconda medaglia conquistata.
Foto: FIDAL/Grana
La 4×200 dell’Acsi Italia Atletica
Foto: FIDAL/Grana

TUTTI I RISULTATI


  • 0

ROMA, PAOLO ROSI, 20 FEBBRAIO 2022, MANIFESTAZIONE INVERNALE IN PISTA

Category:Risultati Tags : 

L’ATLETICA FRASCATI SI METTE IN LUCE NELLA MANIFESTAZIONE INVERNALE IN PISTA AD ORGANIZZAZIONE DEL CP FIDAL ROMA: DOPPIETTA FRASCATANA NEI 600 CADETTE  CON FLAMINIA CARUSO PRIMA E GIORGIA SALA SECONDA , 600 CADETTI AD ANDREA SCALELLA. IL CADETTO LEONARDO DI MUGNO ALLA PRIMA GARA DI GIAVELLOTTO VINCE E SFIORA I 40 METRI! NELLA 2 KM DI MARCIA RAGAZZI VITTORIA A DAVIDE SACCARDO, VORTEX RAGAZZE A SOFIA MOSTI CHE VINCE NEL BIATHLON 60+VORTEX. NEI 400 UOMINI LA VITTORIA VA A RICCARDO STALPICETTI PER LA RCF ROMA SUD

Domenica di gare allo stadio Paolo Rosi di Roma, per una manifestazione invernale in pista ad organizzazione del CP Roma, che ha fatto il pieno di iscritti tra le file dei più giovani e non solo.

Tra gli atleti in gara per l’Atletica Frascati, iniziando dai più giovani, impegnati tutti in un biathlon di due gare diverse :

tra gli Esordienti M10, ottimo 6° posto per Giordano Baccani nei 50 metri , con il tempo di 7.9, mentre nel lancio del vortex ottiene la misura di 20,22, 12° nella classifica del biathlon Esordienti M10 (60+vortex).

Le gare Ragazzi/e:

Tra i Ragazzi nei 60 metri: il miglior risultato tra i nostri arriva da Davide Giromiletti, con il tempo di 9.01, 11° classificato, seguono il 9.21 di Flavio Junior Fiorucci, 9.50 per Damiano Roiati, 9.76 per Riccardo Mochi, 10.39 per Samuele Abbruciati.

Bene nel getto del peso (2 kg) Ragazzi Damiano Roiati, con la misura di 8,66, terzo classificato, misura che lo porta anche in terza posizione della classifica combinata del Biathlon Ragazzi (60+peso)

Nel lancio del vortex Ragazzi:24,63 per Samuele Abbruciati, 21,80 per Flavio Junior Fiorucci, 15,27 per Davide Girolimetti, 11,86 per Riccardo Mochi.

Tra le Ragazze, nei 60: chiudono rispettivamente in 9.53 e 9.54 Viktoria Polonska e Sofia Mosti. 

Sofia Mosti

Si aggiudica la gara del vortex ragazze con la notevole misura di  33,66 mt  Sofia Mosti, lancio che la porta in testa alla classifica del Biathlon Ragazze (60+vortex), ma bene anche Viktoria Polonska con la misura di 24,01, per una classifica finale nel Biathlon ragazze (60+vortex) che la vede in 13^ posizione.

Passando alla gara di marcia di 1000 mt riservata ai ragazzi la vittoria va a un bravissimo Davide Saccardo, che demolisce il suo PB di ben 30 secondi, chiudendo in 5.26.31, per un giovanissimo che sta mostrando ampi margini di crescita nella specialità.

Davide Saccardo


Le gare Cadetti/e:

Andrea Schiano

Passando alle gare riservate alla Categoria Cadetti, negli 80 mt:

esordio sulla distanza per Andrea Schiano che si comporta già molto bene vincendo la sua serie in 10.30 (vento -0.8) e piazzandosi 8° in classifica generale( 2° tra i nati nel 2008), ma molto bene anche Matteo Deporzi, anche lui all’esordio sulla distanza, che vince la sua serie in 10.35 (vento -1.8), 10° in classifica generale (3° tra i nati nel 2008). A seguire sempre negli 80 piani: Alif Mahmud in 10.80, Valerio Pagani in 10.99, Pietro Centrone in 11.62

 

Leonardo Di Mugno

 

Dalla pedana del giavellotto Cadetti con un secondo lancio da 39,66 al suo esordio nella specialità Leonardo Di Mugno, classe 2008, va a prendersi la vittoria e sigla già un’ottima misura da cui partire per il prossimo futuro, per questo giovanissimo atleta seguito dal suo tecnico Fabio Olevano, a cui vanno i nostri complimenti per l’ottimo lavoro che sta intraprendendo. Sempre nella stessa gara il buon 6° posto per  Giorgio De Minico, giovane atleta seguito da coach Gianni Pirone, con il miglior lancio a 26,64.

I 600 Cadetti

Tornando alle corse, nei 600 cadetti è sfida serrata nel gruppo di testa, con tante maglie frascatane in vista, ma su tutti la spunta un ottimo Andrea Scalella che va a chiudere con il tempo di 1.27.00, nuovo PB sulla distanza, seguito in quarta posizione, da un buon Giacomo Barbuto, in 1.29.46, buona prova anche di Alessandro Saddi, 8° in 1.32.55, 9° Andrea Schiano in 1.34.01 e a seguire Nicolò Fattorossi in 1.40.77, Valerio Pagani in 1.42.18, Alif Mahmud in 1.46.62, Giordano Cucchi in 1.47.32, Leonardo Di Mugno in 1.48.52, Pietro Centrone in 1.51.49.

Flaminia Caruso 1^ e Giorgia Sala 2^
nei 600 cadette

Nei 600 Cadette è duello tra le nostre bravissime Flaminia Caruso, che ha la meglio sul finale, chiudendo in 1.42.61, su Giorgia Sala seconda in 1.43.49, seguono Electra Alimanni 10^ in 1.57.53, Martina Ventre 17^ in 2.02.59.

Le gare assoluti:

Test invernale in pista per alcuni atleti delle categorie allievi e assoluti, per molti di loro esordio in pista.

Iniziando dai 100 mt Uomini: il migliore in gara per la RCF Roma Sud è stato l’allievo Alessio Pardo, che chiude in 12.16 (-0.8), 14° assoluto e 7° tra gli allievi, esordio in pista per lo junior Leonardo Larosa in 12.71 e esordio sulla distanza per l’allievo Nicolò Cinti in 12,74, e ancora gli allievi: Leonardo Zeppieri in 12.82,  Valerio Mari in 12.92,  Jacopo Serafini in 13.10, Gabriele Martella in 13.58.

I 400 M vinti da Riccardo Stalpicetti,
RCF Roma Sud

Passando al test invernale sul giro di pista, ottimo esordio stagionale per lo junior Riccardo Stalpicetti, che al suo rientro in pista stampa subito un 50.29, si aggiudica la gara e demolisce il suo PB sulla distanza, per questo atleta seguito dal tecnico Mauro Pascolini, della scuola di Villa Gordiani. A seguire tra gli atleti della RCF Roma Sud: lo junior Alessio Fabri in 53.46, Gabriele Di Napoli in 55.20, l’allievo Massimiliano Torelli (al suo esordio in pista) in 57.19, lo junior Francesco Donati in 57.99, l’allievo Carlo Marcosano in 59.00, l’allievo Valerio Mari in 1.04.32.

Nei 400 femminili chiude non troppo lontana dal proprio PB la junior frascatana in maglia Acsi Italia Atletica Veronica Cerroni  in 1.04.85, 4^ assoluta e prima tra le junior.

Complimenti a tutti i nostri atleti in gara a Roma e appuntamento con le gare alla prossima settimana, domenica 27 febbraio di nuovo ad Arce (FR), dove tornerà protagonista la corsa campestre per la terza ed ultima prova del Trofeo Regionale Giovanile di Cross, dove si assegneranno i titoli di Campione regionale per le categorie Ragazzi/e e Cadetti/e, oltre che la 3^ ed ultima prova del Trofeo regionale di Cross Corto 3 km. In bocca al lupo a tutti e Forza Atletica Frascati!

TUTTI I RISULTATI


  • 0

FIUMICINO, 13 FEBBRAIO 2022: 2^ PROVA CAMPIONATO DI SOCIETA DI CROSS ASSOLUTI E GIOVANILE-CAMPIONATO REGIONALE CROSS CORTO ASSOLUTI

Category:Risultati Tags : 

GINEVRA DI MUGNO TRA LE ALLIEVE E FLAVIA CERACCHI TRA LE JUNIOR VINCONO LA SECONDA PROVA DI CROSS LUNGO. OTTIMA PROVA DI ALEXANDRU CIUMACOV, AL RIENTRO POST-COVID 4° ASSOLUTO NELLA 10 KM MASCHILE. TRA I PIU’ GIOVANI TERZO POSTO DI FLAMINIA CARUSO TRA LE CADETTE. IN CLASSIFICA DI SOCIETA’ SECONDI IN CLASSIFICA I CADETTI E SECONDE LE CADETTE DOPO DUE PROVE, SECONDE LE RAGAZZE E QUINTI I RAGAZZI.

Domenica di gare all’interno del Parco di Villa Guglielmi a Fiumicino, riservato alla seconda prova di cross assoluti e giovanile, che ci ha visti protagonisti con alcuni acuti a livello individuale e un buon risultato di squadra, nonostante qualche assenza pesante.
IL CDS ASSOLUTO DI CROSS :

Iniziando dalla prima gara in programma, la 10 km maschile assoluti uomini, rientrava in gara molto anticipatamente dopo la stop causa Covid, Alexandru Ciumacov, che nonostante uno stato di forma ancora lontano, si difende benissimo piazzandosi 4° assoluto, primo tra gli atleti in casacca civile, dietro solo al terzetto dell’Areonautica Militare Fontana, Giacobazzi e Gerratana. L’impresa di Ciumacov non è bastata purtroppo a qualificare la squadra senior della RCF Roma Sud per la finale nazionale di cross, in classifica finale restiamo al 7° posto ( si qualificano le prime cinque). Altro partecipante alla 10 km Assoluti è stato Redon Hamiti, che chiude 48° in classifica finale.

Seconda gara in programma la 8 km riservata agli Junior, dove l’unico atleta in gara della RCF Roma Sud, Mirko Picarelli, si comporta molto bene, andandosi a prendere il 4° posto in classifica.
Tra gli allievi della RCF Roma Sud, nel cross da 5 km, il migliore piazzamento arriva da Lorenzo Galli, 9° classificato, 20° Carlo Marcosano, 24° al suo esordio in una gara Nicolò Girotti, con la squadra Allievi che chiude al 4° posto dopo le due prove complessive.
Flavia Ceracchi

Dimostrazione di carattere per  Flavia Ceracchi, la nostra junior in maglia  Acsi Italia Atletica, che nella 5 km riservata alle juniores si piazza nel terzetto di testa sin dai primi metri per poi affondare cambiando ritmo poco dopo la metà gara, tentando una fuga coraggiosa, tentativo che va a buon esito  con la vittoria al traguardo, per questa ragazza che si sta mostrando sempre più protagonista del mezzofondo laziale.La squadra junior dell’Acsi Italia Atletica si aggiudica la classifica regionale di società dopo le due prove.

Ancora una gara al femminile, la 4 km riservata alle Allieve e ancora una vittoria con ampio margine dalle inseguitrici per Ginevra Di Mugno, per l’Acsi Italia Atletica,  in controllo totale, che va a prendersi con una certa facilità la vittoria anche in questa seconda prova di cross regionale, per questa giovane  promessa del nostro mezzofondo . La squadra Allieve dell’Acsi Italia Atletica chiude al secondo posto della classifica regionale.

Ginevra Di Mugno
 
IL CROSS CORTO:

E’ la volta del cross corto maschile di 3 km, prova valida come Campionato regionale Individuale e molto partecipata, con oltre 100 partenti.

Tra gli atleti in gara della RCF Roma Sud il migliore è stato lo junior Riccardo Stalpicetti 8° assoluto e primo tra gli juniores in  classifica, seguono in 15^ piazza gli junior Alessio Fabri e 16°Francesco Donati, rispettivamente 5° e 6° junior in classifica, e ancora  21° assoluto e 8° junior in classifica  Francesco Grieco,  46°assoluto e 11° allievo Massimiliano Torelli, 53° assoluto e 12°allievo Leonardo Baccani, 54° assoluto Erasmo Croce.
Nel cross corto femminile di 3 km per l’Acsi Italia Atletica è 23^ assoluta e 5^ tra le  junior Veronica Cerroni.
IL CROSS GIOVANILE:

Passando alla prima gara in programma riservata al Trofeo Giovanile di Cross, la 2,5 km cadetti:

è ancora Giacomo Barbuto il migliore della scuderia frascatana, con un buon 5° posto finale, seguito dai compagni Andrea Scalella 8°, Claudio Fanelli 10°, Andrea Schiano 12°, Alessandro Saddi 15°, Davide Marcosano 34°, Leonardo Di Mugno 39°, per un risultato di squadra che vede i Cadetti dell’Atletica Frascati in seconda posizione in classifica regionale  dopo due prove.
Flaminia Caruso

Nel cross di 2 km riservato alle Cadette, nonostante l’assenza pesante causa virus di una delle protagoniste della nostra squadra, Emma Valeri, cui auguriamo di rientrare quanto prima, le sue compagne di squadra si comportano molto bene: è ancora ottima prova per Flaminia Caruso, cadetta al primo anno di categoria, che chiude in 3^ posizione, ma molto bene anche un’altra cadetta classe 2008, Giorgia Sala, che si piazza in 6^ posizione, a seguire 19^ Flavia Martino, 42^ Martina Ventre. Al momento la squadra cadette ci vede al secondo posto della classifica regionale di società dopo due prove.

La partenza dei Ragazzi

Passando al cross di 1,5 km riservato ai ragazzi , il migliore in gara tra le file dell’Atletica Frascati è stato Tommaso Taliani 18° e a seguire Alessandro Irroneo 20° , Davide Saccardo 24°, Davide Giromiletti 26°, Damiano Roiati 44°, Diego Tajarol61°, Samuele Abbruciati 62°. La squadra Ragazzi dopo le prime due prove di cross è 5^ in classifica regionale.

Viktoria Polonska

Nel cross di 1000 metri riservato alle Ragazze viene superata sul filo del traguardo Viktoria Polonska, che va a prendersi comunque un buon 4° posto , seguita dalle compagne: Sofia Mosti 28^ e Alice Rossi 52^, per una classifica di società dopo due prove che ci vede in seconda posizione.

Chiudono la giornata di gare gli esordienti M10, su distanza di 500 mt, dove il nostro giovanissimo e talentuoso Edoardo Campagnolo paga un po la distanza corta, esprimendosi meglio con qualche centinaia di metri in più, ma va a prendersi comunque un buon 4° posto, mentre in 36^ posizione si piazza Claudio Pardi.
La gara degli esordienti m10
Complimenti a tutti i nostri atleti in gara quest’oggi. Con la seconda prova di cross lungo si chiude il campionato regionale di società per le categorie: allievi-juniores-promesse e senior.
Per il Trofeo Giovanile di cross si dovrà attendere la terza e ultima prova di nuovo ad Arce (FR), domenica 27 febbraio, dove si assegneranno i titoli di Campione Regionale Cadetti-e, Ragazzi-e del 2022.
In bocca al lupo a tutti i nostri atleti per i prossimi appuntamenti agonistici, forza ragazzi e Forza Atletica Frascati!

  • 0

RIETI, 12 FEBBRAIO 2022: CAMPIONATI REGIONALI INDOOR CADETTI-E

Category:Risultati Tags : 

SOFIA CORINI AL SUO ESORDIO DI CATEGORIA E’ TERZA SUL PODIO REGIONALE NEL PESO CADETTE. TANTI ESORDI NEL PISTINO AL COPERTO DEL GUIDOBALDI DI RIETI CON ANDREA SCHIANO E MATTEO DE PORZI AL PB NEI 60.

Pomeriggio di gare a Rieti riservato ai Cadetti, con i Campionati Regionali Indoor, dove l’Atletica Frascati partecipa con un consistente numero di atleti. Per molti di loro esordio in pista e nella categoria.

Iniziando dai 60 piani Cadetti, il miglior risultato tra gli atleti di casa è quello del 2008 Andrea Schiano, che all’esordio nella categoria va subito al nuovo PB per la prima volta sotto gli 8 secondi con il tempo di 7.92, che gli vale il 14° posto in classifica generale , 3° tra i nati nel 2008, ma bene anche Matteo De Porzi, anche lui al nuovo PB in 8.12, vincendo la sua serie,  a seguire un buon 8.18 per Alessandro Lippi, esordio in pista per Alif Mahmud che chiude in 8.29 e Pietro Centrone, anche lui all’esordio, che chiude in 8.93, e ancora in 9.38 Giordano Cucchi. Tra le Cadette nei 60 piani, Lara Iannillichiude in 9.41.

 

Dalla pedana del peso Cadette arriva il terzo posto sul podio regionale di una bravissima Sofia Corini, alla sua prima gara con il peso da 3 kg ed al suo esordio nella categoria Cadette, si porta a casa  già l’ottima misura di 8,25 mt ottenuta al primo lancio, oltre al 3° posto regionale. Complimenti a Sofia!

Complimenti a tutti i nostri cadetti in gara quest’oggi e appuntamento a domani con la seconda prova di cross giovanile e assoluto: Forza Atletica Frascati!

TUTTI I RISULTATI


  • 0

ANCONA, 29-30 GENNAIO 2022: MEETING NAZIONALE INDOOR/LANUVIO, DOMENICA 30 GENNAIO 2022, 1^PROVA TROFEO DI MARCIA F.VILLA

Category:Risultati Tags : 

ULTIMO TEST INDOOR PER LE ALLIEVE FRASCATANE IN VISTA DEI CAMPIONATI ITALIANI DI CATEGORIA. GINEVRA DI MUGNO ALL’ESORDIO SULLA DISTANZA E AL COPERTO SIGLA SUBITO IL 3° TEMPO IN LISTA NAZIONALE INDOOR 2022 SUI 1500.TEST DI VELOCITA SU 200 E 60 PER GLORIA KABANGU,  CHIARA PADOAN ALL’ESORDIO SUGLI 800 E AL PB NEI 400. TEST DI GARA A POCHI GIORNI DAL RIENTRO IN ALLENAMENTO PER CHIARA PERCIBALLI SU 60 E 200.

Week end di gare quello trascorso, che ha visto scendere in pista quattro Allieve della scuderia frascatana, tutte in maglia Acsi Italia Atletica.
Nella sintesi dei risultati delle nostre ragazze, iniziando dalla giornata di sabato:
esordio sulla distanza degli 800 per Chiara Padoan, che chiude con un buon 2.19.21, certamente migliorabile, che al momento dovrebbe bastare come tempo di qualificazione per i prossimi Campionati Italiani Allieve Indoor, tempo che è attualmente l’8° in graduatoria nazionale indoor 2022. Test sui 200 per Gloria Kabangu, che va al PB con il tempo di 25.87, nonostante la seconda corsia ( non certo la migliore nel giro al coperto), pertanto non del tutto veritiero circa il valore di Gloria sulla distanza, mentre è rientro in gara nonostante un lungo stop per Chiara Perciballi, che chiude con un 29.06, molto lontana dal suo effettivo valore, ma solo un punto di partenza da cui ricominciare.
Nella giornata di domenica: test di velocità sui 60 per Gloria Kabangu, decisamente non esplosiva nella partenza dal blocco, su cui c’e molto da lavorare, chiude con un 8.04 , mentre Chiara Perciballi chiude in 8.54.
Passando ai 400 è nuovo PB nonostante manchi ancora qualcosa per Chiara Padoan che chiude in 1.01.39, tempo certamente migliorabile.
La partenza dei 1500 donne

Finale di giornata con gara in notturna per Ginevra Di Mugno alla sua prima esperienza sia sulla distanza che al coperto, va a chiudere con un buon 4.43.85, 5^ assoluta e prima allieva, tempo che la classifica per i prossimi campionati Italiani di categoria, attualmente terzo tempo nelle liste nazionali indoor 2022.

In chiusura del week end di gare possiamo dire di avere due qualificazioni certe per i prossimi Campionati Italiani Allieve Indoor del 19-20 Febbraio prossimi, con Gloria Kabangu, già qualificata di diritto nei 400 , dalle liste outdoor 2021, che mantiene il primo posto nelle liste dei 400 allieve indoor 2022, Ginevra Di Mugno, nei 1500 con il 3° tempo attuale nelle liste indoor 2022, e una terza qualificazione molto probabile negli 800 di Chiara Padoan, che al momento le varrebbe il 6°posto degli 8 disponibili tra le ammesse da graduatorie indoor 2022.
Il podio della 2 km Ragazzi
con Davide Saccardo 2°

Ma non solo Ancona, domenica mattina a Lanuvio si è diputata la 1^ prova del Trofeo F.Villa di marcia con 3 atleti dell’Atletica Frascati in gara: un bravissimo Davide Saccardo sale sul secondo gradino del podio nella 2 km ragazzi, mentre è 5°classificato nella 5 km Cadetti Alessio Canzanella, della scuola di Zagarolo di Paolo Caruso, e al suo esordio nella specialità è 9^ classificata Electra Alimanni nella 3 km Cadette.

Tantissimi complimenti a tutte/i e appuntamento con le gare al week end 12-13 febbraio 2022, con I campionati regionali Indoor Cadetti/e a Rieti sabato 12 febbraio e la seconda prova di cross assoluto e giovanile a Fiumicino domenica 13. In bocca al lupo a tutti!

  • 0

ANCONA, 22 GENNAIO 2022, MEETING NAZIONALE INDOOR: UNA SUPER GLORIA KABANGU ALLA PRIMA USCITA DEL 2022!

Category:Risultati Tags : 

RIENTRO IN PISTA DOPO 9 MESI DI ASSENZA PER INFORTUNIO PER IL GIOIELLO FRASCATANO IN MAGLIA ACSI ITALIA ATLETICA: 56.54 NUOVO PB 2^ ASSOLUTA E PRIMA ALLIEVA !

Sabato di gare ad Ancona alla ricerca di possibili tempi di qualificazione per gli italiani di categoria, nonché di test stagionali  al coperto, con la partecipazione di 3 atleti della scuderia frascatana, tutti impegnati nei 400 mt: l’allieva classe 2005 Gloria Kabangu, l’allieva classe 2006 Chiara Padoan e lo junior classe 2003 Giorgio Di Nicola.
Già classificata di diritto con il tempo dell’unica gara outdoor disputata in pista prima dell’infortunio nella stagione 2021, nonchè Campionessa Italiana indoor Allieve della scorsa stagione, in maglia Acsi Italia Atletica, l’allieva Gloria Kabangu torna in gara dopo nove lunghi mesi di assenza.
Una micro frattura al piede emersa all’inizio dell’attività all’aperto 2021 ha purtroppo determinato l’interruzione della sua  stagione, che l’aveva già vista esordire con uno splendido titolo italiano al coperto a febbraio scorso. Ma Gloria, nonostante una comprensibile emozione nel rientrare in gara dopo tanti mesi, correndo in terza serie, si è andata a prendere conducendo il ritmo da sola sin dai primi metri un 56.54, che è il suo PB di sempre nonché attualmente il primo tempo nelle graduatorie indoor 2022 allieve.
In classifica finale è seconda assoluta e prima tra le allieve, una prestazione che la lancia alla grande verso una stagione promettente, per questa ragazza che oltre ad una fisicità prorompente sta mostrando qualità di impegno, assidua presenza in allenamento e capacità di tenuta psicologica impressionanti. Nel nostro amato sport ci sono aspetti, che sono invisibili a chi osserva solo i risultati, ma che per chi vive ogni giorno gli atleti, li vede crescere sul campo, sa cosa significhi vedere un giovane mettere testa e cuore in un sogno, tenendo duro alla sfortuna e alle difficoltà  e possiamo dire con certezza che Gloria lo sta facendo. E noi le auguriamo che questo sia l’inizio di un percorso di successi, per questa giovane e talentuosa ragazza, che sta mostrando di avere tutte le carte in regola per sognare sempre più in grande, forza Gloria!
Peccato per la gara dell’altra allieva frascatana, Chiara Padoan, che paga troppo l’emozione della sua prima gara al coperto, esordio nella categoria e il suo primo 400: una gara dimessa, nella quale non tenta mai veramente di correre con la brillantezza di cui è capace, chiudendo con un modesto 1.02.97, per lei capace di correre i 300 nello scorso anno da cadetta in 41.70 e titolarsi Campionessa Regionale, ma siamo certi che si è trattato solo di un episodio legato ad un’impasse emotiva, e che Chiara recupererà molto presto la fiducia in se stessa e la grinta per esprimersi come lei è in grado di fare.
Paga anche lui la paura del rientro dopo una lunga assenza, lo junior Giorgio Di Nicola, alle prese con un problema muscolare che a tratti fa la sua ricomparsa e che lo condiziona sia in allenamento che in gara: un 52.17 finale che non rende il suo valore, per lui capace di correre la scorsa stagione  in 50.64 al coperto, prima dello stop forzato all’inizio della stagione all’aperto.  Sperando che ogni problema di natura fisiologica possa essere messo alle spalle definitivamente, auguriamo a Giorgio di poter tornare a correre ai suoi livelli, per un ragazzo che può ancora raggiungere margini di  miglioramento consistenti nella sua disciplina preferita: i 400. C’è tutta la stagione davanti e ancora tutto può accadere, forza Giorgio e un grosso “In Bocca al lupo” a tutti i nostri ragazzi, per un 2022 che sia ricco di risultati! Avanti tutta!!

Cerca nel sito

Sponsorizzazioni

Possiamo fare Pubblicità alla vostra AZIENDA sul nostro “sito”, sul nostro “blog” oppure con degli striscioni pubblicitari all’interno del Campo di Atletica ed ancora in altri modi.   Se siete interessati compilate il form qui sopra, o inviate un’email a: “RS030@fidal.it” oppure “sadipa44@gmail.com” o telefonate al 3476512215.        Fate crescere la vostra Azienda aiutando l’ATLETICA dei GIOVANI!